L’emergenza “ha salvato” le mie nozze. Intervista ad una sposa….. Futura.

Oggi ho avuto l’opportunità di conoscere Valeria una ragazza che mi ha contattata dalla provincia di Roma, con un matrimonio in balia di un disastro

Sì hai capito bene!

Matrimonio = Un disastro!

Abbiamo parlato per circa tre ore e tra le sue parole e le sue lacrime c’era una grande rabbia…..

Valeria doveva sposarsi a Giugno di quest’anno, fra qualche settimana e dopo aver tentato invano un contatto con la sua “Wedding planner” si è arresa a far tutto da sola, anche a rimandare le nozze!

Valeria lavorava al suo grande giorno da Aprile 2019, da quando il suo compagno le si era inginocchiato con una piccola fedina con un bel brillante, durante la festa della sua laurea…… Euforica e piena di confusione nella testa, si è fatta convincere dal fatto che molte sue amiche, erano state già spose di una wedding planner del suo paese, così senza porsi troppe domande le ha affidato il suo giorno più bello, incurante di quello che le sarebbe accaduto……

Bene…..

Ovviamente faceva figo avere la stessa wedding planner di tutte le amiche, Ovviamente si sentiva parte di una realtà dalla quale ci erano già passate altre coppie e quindi quale problema poteva mai presentarsi?

Le recensioni

Le foto carine,

Il consiglio di un prezzo abbordabile……

Il minimo per farsi convincere

Ovvio!

Eravamo al telefono da soli 20 minuti e Valeria piangeva come se avesse distrutto in mille pezzi un sogno e non sapevo neanche come fare per fermarla, era un fiume in piena……

Valeria in 10 mesi (circa) ha incontrato 3 volte la sua “wedding planner”, e con lei ha giusto definito una data, un minimo di info per capire “dove piazzare gli ospiti”, e tra le chiacchere poco esaustive le ha chiesto 3.000 euro “all inclusive”….. un prezzo gettato lì e stop!

“Probabilmente ci sono stati dei malintesi” , mi dico…..

Probabilmente non ha letto il suo contratto o è agitata perché non si potrà sposare adesso.”…..

Ci spero

Ci spero ma non ne sono molto convinta…….

“Valeria perdonami, ma hai firmato un contratto con lei? , cosa vuol dire questo” all inclusive ” che c’era in questo prezzo?.…. (mi sale la rabbia ma cerco di contenermi) hai creato un progetto strutturale con lei?, le hai fatto presente tutte le vostre esigenze ?, ti ha mostrato come si gestisce il budget e come si definiscono le …..”

“No, assolutamente, no, nulla di tutto questo, abbiamo parlato dei colori che ha utilizzato per il matrimonio di Romina (la sua amica che si è sposata lo scorso anno, mi specifica), delle bomboniere, del matrimonio di Ilaria ( un’altra amica sposata a Luglio) che ha fatto delle scatoline in plexiglas e una confettata bellissima a detta sua, e poi ci ha detto che eravamo tante ragazze quel fine settimana a sposarci …..”

“sei la terza ragazza che mi chiama dicendomi la stessa cosa” , le vorrei tanto dire, ma mi trattengo, e mentre sto per chiederle cosa avesse fatto fino ad oggi mi precede e dice :

” …… Sono disperata! io non mi sono mai sposata non lo so cosa devo fare, altrimenti non ingaggiavo la wedding planner per il giorno più bello della mia vita,……. per me era scontato che sapesse fare il proprio lavoro, dato che si autocelebra sulle sue imprese su Facebook !…… Ero tranquilla che non c’era da preoccuparsi

( tu che leggi, passami il francesismo)

“Cazzo! Ma tu hai ragione bella mia!” ( mi dico tra me e me)

Vorrei abbracciarla….. Respiro

Cerco di farlo nuovamente

Ok…… “Stai tranquilla” mi dico,

ma quanto vorrei piangere pure io!

“…… Valeria, tranquillizzati, respira e resetta ! Facciamo una pausa…… dimmi torniamo a te : come posso esserti d’aiuto?

Valeria ovviamente va avanti, e più lo fa, più realizza che il suo matrimonio sarebbe stato un disastro…… ha contattato i suoi fornitori da sola, non ha mai avuto supporto o consigli su cosa fare, ha prenotato la sua location ma con essa non ha mai fatto una prova menù, non sa nemmeno quale sia il piano B, lo ipotizza, ma non ha neanche un progetto grafico di ciò che potrebbe essere, non conosce neanche le tempistiche di come il tutto sarebbe dovuto essere ….. e poi mi dice che durante la quarantena ha provato a contattare la “Wedding planner” la quale le ha sempre detto di non aver modo di poter parlare con lei, e di non preoccuparsi…..con un messaggio avvisava:

“tranquilli il matrimonio non va spostato!”

Lo ripeto….. Perché forse capisco anche io meglio il senso di ciò

( ti dico la verità : voglio pensarci, per convincermi che sia uno scherzo, ma a quanto pare non lo è ! )

“il suo matrimonio non doveva subire alcun spostamento” 😱

Ero basita

“Valeria, ma tu non hai mai avuto l’esigenza di documentarti, di conoscere, di capire?…… Ma toglimi una curiosità, ma ti sei divertita a questi matrimoni che hai vissuto da ospite, creati per le tue amiche ?”

Silenzio

L’imbarazzo è gigante

Ma forse lo è di più la certezza di quanto realizzato…..

No, non ci siamo fatti tante domande, abbiamo fatto quello che facevano gli altri, e no….. Anzi siamo tornati a casa esasperati dalla noia, abbiamo mangiato male e poi erano tutti uguali, addirittura al matrimonio di Ilaria (l’amica) abbiamo dovuto aspettare un sacco di tempo all’aperitivo, prima di mangiare una tartina al buffet, perché gli sposi non erano arrivati dal farsi le foto subito dopo la cerimonia…… E ci hanno fatto bere giusto un prosecco ma a stomaco vuoto…….

Inutile dirvi che mi erano cadute le braccia…..

Sapete come si è conclusa la nostra telefonata?

Valeria mi ha chiesto :

” ma perché alle mie amiche questo non è accaduto?”

……non puoi sapere che cosa c’è nel matrimonio di un’altra coppia, Tante spose insoddisfatte non ti rivelano le loro disavventure ma le avventure, magari nonostante tutto, per loro è stato importante sposarsi, per loro è stato importante stare con i propri amici e parenti,….. fare festa, accontentarsi magari fa parte del gioco, o semplicemente molte decidono di evitare ….. E come mi hai detto proprio tu, molte di loro si stavano sposando per la prima volta! non sapevano ……Questo però non vuol dire che non ti sono amiche, ma soltanto che per loro l’importante è stato arrivare a coronare il loro amore …… La scala di valori in ognuno di noi è differente e in ognuno di noi le esigenze sono diverse…… È proprio per questo che non mi piace lavorare con tanti eventi nella stessa giornata, ma lavoro in esclusiva, ed è proprio per questo che prima di iniziare a lavorare con le mie coppie voglio sapere tanto di loro….. per capire come posso esserti utile e se sono adatta a ciò che vuoi ……non siamo per tutti! Personalizzare un evento non è farti un prezzo, è fare un progetto, ma che dico?! ….. Più di uno…… Mi stai affidando il giorno più bello della tua vita, non può essere uguale a quello di qualcun’altro….. Tu sei la tua storia ed io ho il compito di guidarvi……. in ciò che serve…… Per ciò che siete voi…….”

Silenzio…… Un sospiro e poi di nuovo…… Silenzio………

“mi sa che l’emergenza” ha salvato” il mio matrimonio…… “

Se hai bisogno di aiuto con la riorganizzazione del tuo evento contattami, Sono Alice di Artè Event Designer e con la mia Artè Experience riusciremo insieme, a rifar risplendere il tuo sogno! ♥️

Clicca il bottone qui sotto per saperne di più