Habemus protocollo definitivo per la ripartenza degli eventi!

Finalmente Il Ministero della Salute ha diffuso l’ordinanza con le “Linee guida per i matrimoni 2021”.
Il 15 Giugno si riparte ma……
Green pass anche in zona bianca,
Regole semplici se si pensa agli eventi 2020! Con mesi di proteste abbiamo ottenuto tanto, non tutto, ma molto.
……. distanziamento tra i tavoli, ma nessun limite al numero degli invitati e qualche accortezza in più.
Ad oggi 31 maggio 2021 tali disposizioni valgono dunque per tutte le regioni, indipendentemente dal loro colore.

Avevo già scritto un articolo, qualche settimana fa, su le linee del protocollo proposto alla Conferenza delle Regioni dello scorso 28 aprile, e con grande gioia devo affermare che molte modalità proposte,dalle associazioni, fortunatamente sono state approvate.

Regole 2021 eventi

Nelle zone bianche : la ripartenza sarà già prevista per domani 1 giugno!…… Peccato però che con così poco tempo di preavviso saranno davvero pochissimi gli eventi realizzabili nelle tre regioni che domani saranno zona bianca

1- Green Pass o autocertificazione
Gli invitati potranno partecipare agli eventi solo se in possesso del Green Pass, la cosiddetta “certificazione verde per Covid 19”, o un’autocertificazione che attesti almeno una delle tre diverse situazioni :

vaccinati, anche con una sola dose (almeno dal 15° giorno dopo la somministrazione)
aver superato la malattia ed essere negativi ;
aver fatto un tampone con esito negativo nelle 48 ore precedenti all’evento.

2- All’ingresso della location l’ingresso sarà consentito soltanto a chi avrà una temperatura inferiore ai 37,5°.

3- I tavoli dovranno essere lontani almeno un metro tra di loro, sia all’interno che all’estero della location.

4- Il numero di invitati all’evento, viene definito in base alle dimensioni e alla capienza massima della location, soprattutto valutando gli spazi interni di tale, in grado di garantire il distanziamento tra le persone e i tavoli.

5- Attenzione a code e assembramenti.
Gli spazi dovranno essere riorganizzati per garantire l’accesso alla sede dell’evento in modo ordinato, per evitare assembramenti e assicurare il mantenimento di almeno 1 metro di separazione tra gli ospiti.
Se possibile, inoltre, è consigliato organizzare percorsi separati per l’entrata e per l’uscita dalla location.

6- Obbligo di mascherine ed igienizzazione delle mani
Bisogna indossare la mascherina, a protezione delle vie aeree, sia negli spazi al chiuso anche al tavolo tranne quando si mangia e negli ambienti esterni qualora non sia possibile rispettare la distanza di sicurezza di almeno 1 metro.

La regola vale sia per gli ospiti che per i lavoratori.

7-Laddove possibile, privilegiare l’utilizzo degli spazi esterni della location come  giardini e terrazze, ma sempre nel rispetto del distanziamento di almeno 1 metro.

8 – Il buffet deve essere servito, gli ospiti non devono toccare il cibo esposto.
Il self service può essere organizzato solo in occasione di buffet che presenta pietanze monoporzione, ma sono da evitare assolutamente, gli assembramenti per servirsi.

9- Live musicali sono consentiti ma non devono creare assembramenti e gli spazi devono garantire il mantenimento della distanza interpersonale di almeno 1 metro.
I musicisti dovranno essere distanti dal pubblico almeno 3 metri.
Le distanze possono essere ridotte solo in presenza di barriere, anche mobili, per prevenire il contagio tramite droplet.
10- I balli sono consentiti anche negli spazi interni ma solo nelle regioni in zona bianca e facendo in modo che ogni ospite abbia a sua disposizione uno spazio di 2 metri quadrati.Sì ai balli ma sono all’esterno mantenendo, tra i partecipanti, uno spazio di almeno 1 metro.

11- cartellonistica informativa multilingue visibile  in più aree delle location. Segnalare in ogni location le modalità da adottare per la prevenzione.

12- Il numero di telefono è l’elenco dei partecipanti dovrà essere conservato per 14 giorni.

13 – Necessario e obbligatorio tenere aperte porte, finestre e vetrate per favorire il ricambio d’aria naturale.
Manutenzione ordinaria agli impianti di aerazione e filtri dell’aria, e, per gli impianti di condizionamento, è obbligatorio, escludere totalmente la funzione di ricircolo dell’aria.

14- nei servizi igienici va mantenuto in funzione continuata l’estrattore d’aria.

15- obbligatoria la disinfezione degli ambienti interni e delle eventuali attrezzature prima di ogni utilizzo.

16- Nei guardaroba, gli indumenti e oggetti personali devono essere riposti in appositi sacchetti porta abiti.

News generali

Dal 21 Giugno decade il coprifuoco mentre già dal 7 Giugno l’orario per rincasare passerà dalle ore 23.00 alla 00.00.

Finalmente dal 1 Giugno nelle Regioni in zona gialla, si potrà tornare a consumare pranzo e cena nei ristoranti al chiuso.

Da oggi, lunedì 31 maggio, invece sono in arrivo novità per quanto riguarda i colori delle Regioni. Sardegna, Molise e Friuli Venezia Giulia saranno in zona bianca. Il resto dell’Italia continuerà a essere in zona gialla, ma non per molto. Dal 7 giugno infatti Abruzzo, Liguria, Veneto e Umbria sono pronte a passare in zona bianca. Il 14 giugno invece, se l’andamento dei contagi migliorerà, sarà la volta la volta del Lazio, la Lombardia, il Piemonte, Emilia Romagna

Alice Albertelli di Artè Event Designer Organizzazione e Design Eventi Esclusivi

Vuoi qualche info in più? consulta le linee guida del ministero nel link qua sotto

https://www.salute.gov.it/portale/nuovocoronavirus/dettaglioFaqNuovoCoronavirus.jsp?lingua=italiano&id=264

Hai già provveduto a riorganizzare tutto al meglio?

Se vuoi un evento davvero unico e straordinario, ma soprattutto Esclusivo contattami, clicca su Artè Experience ❤️